Etnia Irlandese, scozzese e gallese - paesi principali
In base ai dati degli utenti di MyHeritage DNA, l'etnia Irlandese, scozzese e gallese è diffusa nei seguenti paesi.
Seleziona un'altra etnia
Le percentuali rappresentano la porzione di utenti di MyHeritage DNA in quel paese che hanno l'etnia Irlandese, scozzese e gallese.
Mostra tutti i paesi
Etnia Irlandese, scozzese e gallese
La regione occidentale delle isole britanniche è popolata da popolazioni discendenti dalle sei nazioni celtiche, tre delle quali si sono stabilite nelle odierne Irlanda, Scozia e Galles (le altre tre si stabilirono in Bretagna, Cornovaglia e nell’Isola di Man). Ciascuna di queste tre nazioni ha sempre parlato una qualche variante del dialetto celtico originale. Gli irlandesi, il primo popolo a stabilirsi in Irlanda circa 9000 anni fa, condividono lo stesso retaggio, cultura e lingua (gaelico). Erano organizzati per clan o per gruppi parentali. Gli scozzesi sono altrettanto famosi per i clan, ma dal Medioevo sono stati una nazione composta di Pitti, Gaeli e Bretoni. Pertanto la popolazione settentrionale parla una certa versione del gaelico, mentre quelli del sud parlano quella che viene chiamata lingua scots. I vicini gallesi sono chiamati così dai tempi in cui i Germani li etichettarono come “walhaz”, che significava “forestiero” o “straniero” – la lingua dei gallesi è chiamata quindi gallese. L’area fu invasa dai conquistatori anglo-normanni nel Medioevo, e la colonizzazione inglese dei secoli XVI e XVII cambiò la composizione etnica di tutte le isole britanniche, introducendo il gruppo etnico degli inglesi. La popolazione, in ogni località, è molto orgogliosa della proprio indipendenza etnica e della relativa cultura – dalle divisioni come clan alle rispettive bevande alcoliche (il Galles ha una cucina più inglese). Il raggruppamento di diverse etnie in uno spazio così piccolo ha facilitato scoperte genealogiche interessanti, così come misteriosi collegamenti da scoprire – e nonostante tutti i retaggi differenti, praticamente tutti oggi parlano inglese.